0,00(0 items )

No products in the cart.

+39 0255306306

I Rischi Ambientali indoor

La Società Italiana di Medicina Ambientale ha presentato il Decalogo “Indoor Air Quality”, sulla qualità dell’aria negli ambienti interni. Secondo l’ultimo rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, dal titolo “Ambient Air Pollution: a global assessment of exposure and burden of disease”, l’inquinamento atmosferico (outdoor e indoor) è infatti il principale fattore di rischio ambientale per la salute della popolazione mondiale. “Tra il 1930 e il 2000 la produzione globale di sostanze chimiche prodotte dall’uomo è aumentata da 1 a 400 milioni di tonnellate l’anno – ha affermato il Prof. Alessandro Miani, Presidente di SIMA – e negli ultimi 50 anni l’uomo ha immesso nell’ambiente circa 80 mila nuove sostanze chimiche”.
  • Temperatura
  • Rischio Co2
  • Umidità
  • Dispersioni termiche perimetrali
  • Rumore ambientale
  • Ozono
  • Radioattività
  • Radon
  • Campi Elettromagnetici
  • Radio Frequenza
  • Materiali e prodotti di consumo
  • VOCs
  • Particolato
  • Metalli pesanti
  • Monossido di carbonio
  • Frigorifero inefficiente
  • Forno a microonde
  • Fughe di metano
  • Illuminamento ambienti
  • Efficienza Salvavita
  • Ultrasuoni
  • Acari
  • Virus e batteri
  • Muffe e funghi

Hai bisogno una indagine personalizzata ?

è possibile effettuare indagini ad hoc per verificare cause specifiche