0,00(0 items )

No products in the cart.

+39 0255306306

Rischio Monossido di carbonio

Il monossido di carbonio è un pericoloso gas che scaturisce da processi di combustione in carenza di ossigeno.
E' un killer silenzioso in quanto è inodore e incolore.
La sua azione si esplica, durante la respirazione, con la sua combinazione con l'emoglobina, infatti sostituendosi alle molecole di ossigeno non permette più di ossigenare le cellule del corpo, portando a lenta asfissia dei tessuti.

Per rimuovere le molecole di CO dal sangue, se presi in tempo, si deve ricorrere alla camera iperbarica.
La sua pericolosità in ambito domestico la si deve soprattutto ad apparecchi a combustione come camini, caldaie e stufe. In assenza di un'efficace evacuazione dei gas questi ristagnano in casa senza però essere avvertibili. I primi sintomi sono spesso un mal di testa e stanchezza che non inducono a capire il vero problema. Le persone decedute in questo modo vengono ritrovate con un vistoso colorito rosa sul corpo, che ha fatto denominare "la morte rosa" quella da monossido.